Packaging per l’e-commerce (non è solo logistica)

Chi si occupa di commercio on line sa bene quanto sia importante dare forza al proprio brand.
Il packaging è uno degli strumenti principali.

Un qualsiasi prodotto che viene acquistato dal sito dell’azienda produttrice quasi sicuramente può essere trovato anche su un grande marketplace, magari a prezzo ridotto.

packaging per ecommerceEcco perchè il vero valore di un e-commerce risiede nel rapporto di fiducia che riesce a creare con i propri clienti. Solo così il cliente preferirà comprare sul sito aziendale piuttosto che sui siti rivenditori.

In questo contesto è fondamentale riuscire a rispettare le aspettative dei compratori: i tempi di consegna e l’efficienza del servizio clienti devono essere impeccabili.

Infatti, è alla consegna del prodotto che l’esperienza dell’utente raggiunge il suo apice: è il momento più atteso, quello in cui il cliente valuta positivamente o negativamente l’intero processo.

La sensazione di felicità e soddisfazione che accompagna questo momento può essere utilizzata per rafforzare il brand e il rapporto di fiducia tra cliente e azienda. In questo modo il marchio non viene eclissato dal prodotto ricevuto, ma anzi si fissa nella memoria del cliente in modo positivo.

Non a caso il logo di Amazon ricorda un sorriso: il momento felice in cui si scarta il pacco si associa non tanto all’oggetto ricevuto ma al commerciante da cui l’abbiamo comprato. In questo modo, anche se il prodotto è deludente, il rapporto di fiducia instaurato con il venditore potrebbe rimanere comunque solido.

Perché investire nel packaging per il commercio elettronico

infografica packaging per ecommerce1) Le caratteristiche del packaging determinano la percezione del brand, sia come prodotto sia come servizio di e-commerce

2) Il cliente una volta acquisito va “coccolato” (anche con il packaging) per evitare che la prossima volta acquisti da un concorrente

3) Una confezione facile da aprire e coordinata al packaging primario migliora l’esperienza complessiva di prodotto e servizio

4) Il trasporto dei beni è ricco di imprevisti: un packaging su misura consente di ridurre il rischio di danneggiare il prodotto

5) È sufficiente che il brand sia riconoscibile anche da distante o percepito per un solo momento perchè diventi sempre più noto e riconosciuto

Non è finita qui, perchè un ottimo packaging dovrebbe anche avere queste altre caratteristiche:

1. essere riutilizzabile per altri fini, in modo da continuare a parlare dell’azienda e a diffondere il marchio anche dopo che la funzione di contenitore di un prodotto si è esaurita.

2. essere sostenibile, quindi realizzato con materiali riciclati o riciclabili, da fonti rinnovabili, per testimoniare l’impegno etico che ogni azienda oggi non può fare a meno di assumersi nei confronti dell’ambiente.

I prodotti per il confezionamento che la Nova Cartotecnica Roberto realizza

folder boxIl mondo del packaging è in continua evoluzione: si innova, si migliora, si trovano soluzioni alternative. Per restare al passo con i tempi bisogna inventare e aggiornare le competenze.

Oggi, a seconda delle dimensioni del prodotto e della resistenza alle sollecitazioni del trasporto, è possibile scegliere tra due tipologie di confezioni:

1. Scatole pieghevoli e rigide (Folding e rigid box): è l’opzione più economica, perché le scatole vengono inviate alla società di e-commerce piegate per essere assemblate quando necessario. È possibile personalizzarle in moltissimi modi: stampe, spessore del cartoncino, grafiche, colori ecc.

2. Scatole postali (Mailer box): in media costano di più perché vengono assemblate durante il processo di produzione e occupano spazio maggiore. Questa soluzione consente però di scegliere chiusure particolari come quella ad incastro o quella magnetica.

Volete rendere il confezionamento dei prodotti che commercializzate sulla vostra piattaforma on-line un punto di forza della vostra strategia commerciale?

Chiamateci per valutare con noi la soluzione perfetta per il vostro business.

Pin It on Pinterest